Come puoi descrivere la differenza tra uno switch e un hub?


Risposta 1:

Mozzi

Il termine "hub" viene talvolta utilizzato per indicare qualsiasi componente di rete che collega i PC insieme, ma in realtà si riferisce a un ripetitore multiporta. Questo tipo di dispositivo trasmette semplicemente (ripete) tutte le informazioni che riceve, in modo che tutti i dispositivi collegati alle sue porte ricevano tali informazioni.

Gli hub ripetono tutto ciò che ricevono e possono essere utilizzati per estendere la rete. Tuttavia, ciò può comportare l'invio di molto traffico non necessario a tutti i dispositivi sulla rete. Gli hub trasmettono il traffico alla rete indipendentemente dalla destinazione prevista; i PC a cui vengono inviati i pacchetti utilizzano le informazioni sull'indirizzo in ciascun pacchetto per determinare quali pacchetti sono destinati a loro. In una piccola rete la ripetizione non è un problema, ma per una rete più grande e più utilizzata, potrebbe essere necessario un altro dispositivo di rete (come uno switch) per aiutare a ridurre la quantità di traffico non necessario generato.

Interruttori

Gli switch controllano il flusso del traffico di rete in base alle informazioni sull'indirizzo in ciascun pacchetto. Uno switch rileva quali dispositivi sono collegati alle sue porte (monitorando i pacchetti che riceve) e quindi inoltra i pacchetti solo alla porta appropriata. Ciò consente la comunicazione simultanea attraverso lo switch, migliorando la larghezza di banda.

Questa operazione di commutazione riduce la quantità di traffico non necessario che si sarebbe verificato se le stesse informazioni fossero state inviate da ogni porta (come con un hub).

Switch e hub sono spesso utilizzati nella stessa rete; gli hub estendono la rete fornendo più porte e gli switch dividono la rete in sezioni più piccole e meno congestionate.


Risposta 2:

Ciao, La funzione di switch & hub è la stessa per connettere multiutente per condividere i dati a vicenda ma tecnicamente.

Switch è più intelligente rispetto all'hub, switch è mac la tabella dell'indirizzo mac dei dispositivi collegati e filtra il traffico al livello 2 del livello di collegamento dati OSI, quindi lavora all'hub sul livello fisico.

L'hub trasmette semplicemente le informazioni sui dati ai dispositivi collegati alla cieca, indipendentemente dal fatto che tali dati riguardino o meno tale utente.

Ma nelle ultime serie di switch della versione Cisco 1900 introducono la tecnologia VLAN e la maggior parte dei traffici sta filtrando solo sul layer 2, quindi le prestazioni della rete sono aumentate così tanto da espandere la rete da layer a layer OSI con protocollo layer 2.

Sentiti libero di fare altre domande, inoltre, sii in contatto con sul nostro sito web www.netguru.live. Qui stiamo scrivendo tutta la nostra esperienza che abbiamo imparato durante i nostri 10 anni di carriera in rete. puoi iniziare da molto semplice.


Risposta 3:

Hub = ripetitore muto, in genere un dispositivo elettrico che funge da amplificatore di segnale. Ripeterà istantaneamente ogni segnale ricevuto su ogni altra porta. Se due o più porte hanno ricevuto un segnale contemporaneamente, si parla di collisione. Tutti i mittenti rilevano la collisione attendere un tempo casuale prima della ritrasmissione sperando di evitare un'altra collisione. Maggiore è la distanza tra i due endpoint più lontani, maggiore sarà la possibilità di una collisione che non viene rilevata da un mittente ... causando la perdita di pacchetti o peggio. A distanze di frequenza / larghezza di banda più elevate si accorciano rapidamente.

Proprio come una teleconferenza in cui ciascun oratore attende un canale chiaro dopo aver sentito la collisione o "aver calpestato" un altro oratore. Maggiore è la partecipazione a ulteriori distanze, maggiore è il numero di collisioni e quindi minore larghezza di banda utilizzabile, poiché è necessaria una ritrasmissione maggiore a causa della perdita e delle collisioni silenziose dei pacchetti e delle pause risultanti. Abbiamo dovuto suddividere questi domini di collisione originariamente con router per creare grandi LAN e infine WAN usando Ethernet.

Metafora = Immagina tutti in un edificio con un microfono attaccato al P.A. e nessuno coordinando di chi è il turno di parlare.

Switch = ripetitore intelligente, un dispositivo elettronico con potenza di elaborazione. Aggiungi buffer su ogni porta, controlla il flusso in modo intelligente chiedendo alle porte remote di mettere in pausa in modo proattivo e altre tecniche per decidere cosa ripetere su quali porte, cosa dare priorità, come i VLan (domini hub / collisioni virtuali con vantaggi extra come i buffer per eliminare le collisioni) e funzionalità di qualità del servizio per citarne alcuni.

Metaforico equivalente = In sostanza tutti hanno un microfono e cuffie. Un operatore del centralino coordina le connessioni e solo i messaggi che possono essere rilevanti vengono recapitati a ciascun individuo.


Risposta 4:

Hub = ripetitore muto, in genere un dispositivo elettrico che funge da amplificatore di segnale. Ripeterà istantaneamente ogni segnale ricevuto su ogni altra porta. Se due o più porte hanno ricevuto un segnale contemporaneamente, si parla di collisione. Tutti i mittenti rilevano la collisione attendere un tempo casuale prima della ritrasmissione sperando di evitare un'altra collisione. Maggiore è la distanza tra i due endpoint più lontani, maggiore sarà la possibilità di una collisione che non viene rilevata da un mittente ... causando la perdita di pacchetti o peggio. A distanze di frequenza / larghezza di banda più elevate si accorciano rapidamente.

Proprio come una teleconferenza in cui ciascun oratore attende un canale chiaro dopo aver sentito la collisione o "aver calpestato" un altro oratore. Maggiore è la partecipazione a ulteriori distanze, maggiore è il numero di collisioni e quindi minore larghezza di banda utilizzabile, poiché è necessaria una ritrasmissione maggiore a causa della perdita e delle collisioni silenziose dei pacchetti e delle pause risultanti. Abbiamo dovuto suddividere questi domini di collisione originariamente con router per creare grandi LAN e infine WAN usando Ethernet.

Metafora = Immagina tutti in un edificio con un microfono attaccato al P.A. e nessuno coordinando di chi è il turno di parlare.

Switch = ripetitore intelligente, un dispositivo elettronico con potenza di elaborazione. Aggiungi buffer su ogni porta, controlla il flusso in modo intelligente chiedendo alle porte remote di mettere in pausa in modo proattivo e altre tecniche per decidere cosa ripetere su quali porte, cosa dare priorità, come i VLan (domini hub / collisioni virtuali con vantaggi extra come i buffer per eliminare le collisioni) e funzionalità di qualità del servizio per citarne alcuni.

Metaforico equivalente = In sostanza tutti hanno un microfono e cuffie. Un operatore del centralino coordina le connessioni e solo i messaggi che possono essere rilevanti vengono recapitati a ciascun individuo.